Una newsletter bisettimanale sulla cannabis e sui cannabinoidi come medicina

Ultimi articoli

  • IACM Bulletin 2024 02 18
    Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 18 febbraio 2024

    Europa: Iniziativa dei cittadini per migliorare l'accesso all'uso medico della cannabis

    La Commissione Europea ha accettato di registrare un'iniziativa multinazionale per favorire l'accesso all'uso medico della cannabis e promuovere la ricerca sul potenziale terapeutico della pianta. Ciò significa che la raccolta di firme può iniziare. I firmatari avranno sei mesi di tempo per iniziare la raccolta, poi dovranno raccogliere un milione di firme da almeno sette Paesi membri entro un anno per costringere l'Unione Europea a prendere in considerazione la proposta.

    Leggi di più →
  • IACM-Bulletin_2024_02_11
    Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM dell'11 febbraio 2024

    Scienza/Umana: Il CBD riduce la temperatura cerebrale nella zona di insorgenza delle crisi dei pazienti con epilessia

    I ricercatori del Dipartimento di Neurologia dell'Università dell'Alabama a Birmingham, USA, hanno esaminato 25 partecipanti con risonanza magnetica spettroscopica a distanza di circa 12 settimane. Otto pazienti con epilessia resistente al trattamento sono stati sottoposti a imaging prima di ricevere Epidiolex, un estratto di cannabis ricco di CBD, e dopo 12 settimane di terapia con CBD. Il trattamento è stato iniziato con una dose giornaliera di 5 mg/kg, con titolazione bisettimanale in base alla risposta e alla tollerabilità. Anche diciassette controlli sani sono stati fotografati due volte.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 4 febbraio 2024

    Scienza/Umana: La cannabis può essere utile nel mal di schiena

    Secondo un'indagine condotta su 259 pazienti, l'uso medico della cannabis è stato utile nel trattamento del dolore alla schiena o al collo. I ricercatori della Divisione di Chirurgia Ortopedica di Kingston, Canada, e di altri ospedali canadesi hanno analizzato i dati raccolti da pazienti trattati da cliniche ortopediche dell'Ontario.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 28 gennaio 2024

    Scienza/Umana: Il CBD può ridurre i sintomi nella sindrome degli spasmi epilettici infantili

    Il CBD puro può essere utile nel trattamento di circa due terzi dei bambini con sindrome di spasmi epilettici resistenti al trattamento. I ricercatori di diversi ospedali argentini hanno condotto un'analisi retrospettiva delle cartelle cliniche di 28 bambini di età compresa tra 6 e 21 mesi, che hanno ricevuto CBD tra il 2021 e il 2023. La causa era strutturale in 10, sindrome di Down in sette, genetica in nove e sconosciuta in due. La dose iniziale di CBD era di 2 mg/kg/die, aumentata fino a una dose mediana di 25 mg/kg/die.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 21 gennaio 2024

    Scienza/Umana: La cannabis può essere efficace nel trattamento del disturbo depressivo maggiore

    Secondo un'analisi retrospettiva dei dati di 59 pazienti con disturbo depressivo maggiore, la cannabis può ridurre la gravità dei sintomi, hanno riferito i ricercatori del Dipartimento di Psichiatria e Psicoterapia dell'Università di Essen, in Germania, e di altre istituzioni tedesche. Il trattamento è stato condotto tramite una piattaforma telematica e i pazienti sono stati seguiti per 18 settimane.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 14 gennaio 2024

    Scienza/Umana: Il consumo di cannabis nella schizofrenia può essere associato a diversi effetti su aspetti della cognizione

    I ricercatori della Facoltà di Medicina e Farmacia dell'Università Hassan II di Casablanca, in Marocco, hanno confrontato due gruppi di pazienti con diagnosi di schizofrenia, 50 consumatori di cannabis e 49 non consumatori.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 7 gennaio 2024

    IACM: la newsletter sarà disponibile in futuro

    Dal 2000 il Bollettino IACM viene pubblicato ogni due settimane. In questo periodo il numero di pubblicazioni è aumentato notevolmente. Per garantire che le informazioni contenute in ogni newsletter rimangano gestibili, vogliamo aumentare la frequenza di pubblicazione. Anche il contenuto sarà adattato. In futuro, ci saranno riferimenti ad interessanti articoli di revisione. D'altra parte, ci saranno meno articoli sulla ricerca di base, in particolare su studi con pochi risultati nuovi. In questo modo si darà risalto alle vere novità. Ci auguriamo che questo sia utile.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 31 dicembre 2023

    Ucraina: Il Parlamento sostiene la legalizzazione della cannabis per uso medico, ma la legge è bloccata da un partito di opposizione

    La fazione parlamentare ucraina Batkivshchyna (Fatherland) ha bloccato la firma di una legge che legalizza l'uso della cannabis medica, approvata dai 248 deputati della Verkhovna Rada, il parlamento ucraino, il 21 dicembre. La legge rimarrà bloccata fino a metà gennaio, quando potrebbe essere sbloccata dal Parlamento e firmata dal Presidente. "E poiché la legge entrerà in vigore solo tra sei mesi, inizierà a funzionare intorno al luglio 2024", ha scritto su Telegram il deputato Jaroslav Zalizniak.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 3 dicembre 2023

    IACM: la 13a Conferenza IACM sui cannabinoidi in medicina nel 2024 si terrà online

    La 13a Conferenza dell'IACM sui cannabinoidi in medicina, inizialmente prevista ad Aberdeen dall'11 al 13 aprile 2024, dovrà purtroppo svolgersi online per vari motivi. Ulteriori informazioni sulle date e sul programma seguiranno nelle prossime settimane.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 19 novembre 2023

    USA: L'Ohio diventa il 24° stato a legalizzare l'uso della cannabis per gli adulti

    Il 7 novembre gli elettori dell'Ohio hanno approvato una proposta elettorale che legalizza la cannabis a scopo ricreativo. L'Ohio diventa così il 24° Stato degli Stati Uniti a consentire l'uso della cannabis per scopi non medici. Se da un lato questo cambiamento porta nuove libertà per gli adulti, dall'altro i datori di lavoro dell'Ohio godono di ampi diritti e responsabilità in base alla nuova legge.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 5 novembre 2023

    Scienza/Umana: La cannabis può ridurre la necessità di farmaci ansiolitici

    In uno studio osservazionale longitudinale su 108 adulti che soffrivano di ansia o PTSD come condizione di riferimento, l'uso di cannabis ha permesso una riduzione di altri farmaci. Gli investigatori della Public Health Management Corporation di Philadelphia, USA, hanno chiesto ai partecipanti di compilare un sondaggio al basale e dopo 3 mesi.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 22 ottobre 2023

    Scienza/Umana: I consumatori di cannabis hanno esiti e mortalità migliori rispetto ai non consumatori di COVID-19

    I ricercatori dell'American College of Chest Physicians di Glenview, USA, hanno analizzato i dati di 322.214 pazienti con infezione da COVID-19 ricoverati negli ospedali degli Stati Uniti, di cui 2.603 erano consumatori di cannabis.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM dell'8 ottobre 2023

    Scienza/Umana: L'uso di cannabis è comune tra le pazienti con cancro al seno

    Secondo un'indagine condotta da ricercatori del Dipartimento di Radiologia Oncologica dell'Università del Michigan ad Ann Arbor, USA, una grande percentuale di pazienti con cancro al seno in fase iniziale usa la cannabis per trattare l'insonnia e il dolore. Tra le 2462 pazienti che hanno risposto alla domanda sull'uso di cannabis, il 14,8% ha riferito di averne fatto uso negli ultimi 30 giorni e il 59,4% di non averne mai fatto uso.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 24 settembre 2023

    IACM: WeCann e IACM organizzano la più grande conferenza dell'America Latina sui cannabinoidi in medicina nel novembre 2023 in Brasile

    Il WeCann Summit 2023 è il principale congresso per medici sulla medicina endocannabinoide in America Latina. È organizzato in collaborazione con la IACM.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 10 settembre 2023

    Scienza/Umana: La cannabis può essere utile nella malattia di Parkinson secondo uno studio osservazionale

    In uno studio condotto su 15 pazienti affetti dal morbo di Parkinson, i diversi prodotti a base di CBD/THC hanno permesso di ridurre il dolore e migliorare il sonno. I ricercatori dell'Osteopathic Manipulative Medicine del New York Institute of Technology College of Osteopathic Medicine di Old Westbury, USA, hanno confrontato 8 pazienti a cui erano stati prescritti trattamenti a base di CBD/THC e 7 a cui non era stata prescritta la cannabis.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 30 luglio 2023

    Albania: Il Parlamento ha legalizzato la cannabis per scopi medici

    Il Parlamento ha votato 69-23 per consentire la crescita limitata e controllata delle piante di cannabis, una mossa duramente contestata dall'opposizione. Non è stato chiarito come sarà regolata la cannabis medica. Il governo ritiene che consentire una produzione limitata di cannabis possa aumentare le entrate fiscali.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 16 luglio 2023

    Germania: Il Ministero della Salute presenta il progetto di legge sulla legalizzazione della cannabis

    Il 5 luglio, il Ministero Federale della Sanità ha presentato un progetto di legge sulla legalizzazione della cannabis. Secondo il disegno di legge, il possesso di un massimo di 25 grammi di cannabis sarà consentito ai maggiori di 18 anni e la coltivazione di un massimo di tre piante per uso personale. Inoltre, la cannabis può essere coltivata e distribuita collettivamente in associazioni di coltivazione, chiamate anche cannabis club. I club e i loro membri devono essere pronti a rispettare regole severe.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 2 luglio 2023

    Ucraina: Il presidente Zelensky sostiene la legalizzazione della cannabis per uso terapeutico

    Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sta esortando il suo Paese a legalizzare la cannabis terapeutica per aiutare coloro che soffrono per il "trauma della guerra" con la Russia.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 18 giugno 2023

    Scienza/Umana: La cannabis può essere utile nel disturbo d'ansia generalizzato

    Secondo uno studio prospettico su 302 pazienti affetti da disturbo d'ansia generalizzato del Registro Cannabis Medica del Regno Unito, il trattamento con cannabis può migliorare i sintomi. I risultati primari dello studio condotto dai ricercatori dell'Imperial College Medical Cannabis Research Group di Londra, Regno Unito, sono stati i cambiamenti nei questionari del disturbo d'ansia generalizzato-7 (GAD-7) a 1, 3 e 6 mesi rispetto al basale.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 4 giugno 2023

    USA: Il Minnesota diventa il 23° stato a legalizzare l'uso della cannabis per gli adulti

    Il Minnesota è diventato il 23° stato del paese a legalizzare la cannabis ricreativa per gli adulti dopo che il 30 maggio il governatore Tim Walz ha firmato la legge. A partire dal 1° agosto l'uso e il possesso di cannabis saranno depenalizzati e la coltivazione domestica di piante di cannabis diventerà legale per i maggiori di 21 anni. Lo Stato inizierà anche a cancellare le condanne per cannabis dalla fedina penale dei cittadini del Minnesota in agosto. Ma l'inizio delle vendite al dettaglio è probabilmente lontano almeno un anno.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 21 maggio 2023

    Scienza/Umana: La cannabis può essere utile nel trattamento della fibromialgia

    Secondo un'analisi dei dati di 306 pazienti affetti da fibromialgia nel registro britannico della cannabis medica, il trattamento con la cannabis è stato associato a un miglioramento globale della qualità di vita correlata alla salute. La ricerca è stata condotta dai ricercatori del Medical Cannabis Research Group del Dipartimento di Chirurgia e Cancro dell'Imperial College di Londra, Regno Unito.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 07 maggio 2023

    USA: Il Delaware diventerà il 22° stato a legalizzare la cannabis ricreativa

    Il Delaware diventerà il 22° stato a legalizzare la cannabis a scopo ricreativo dopo che il suo governatore ha permesso a due progetti di legge già approvati dalla legislatura di diventare legge. Il governatore John Carney ha detto che non avrebbe posto il veto a un disegno di legge che permetterà ai privati cittadini di età superiore ai 21 anni di possedere fino a un'oncia (circa 28 g) di cannabis per consumo personale, e a un secondo disegno di legge che prevede che lo Stato rilasci 30 licenze commerciali al dettaglio nei prossimi 16 mesi attraverso una procedura di gara.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 23 aprile 2023

    Germania: Il governo intende autorizzare la coltivazione privata di cannabis e i cannabis social club

    Il 12 aprile il governo tedesco ha presentato un piano per la legalizzazione della cannabis, presentando una legislazione che consentirebbe la coltivazione e la distribuzione privata attraverso gruppi no-profit, ma non la vendita diffusa della droga nei negozi.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 26 marzo 2023

    Scienza/Umana: La cannabis è sicura ed efficace nel trattamento di gravi malattie croniche

    Un'analisi retrospettiva dei dati di 157 australiani, a cui era stata prescritta cannabis terapeutica per diverse malattie, ha dimostrato che il farmaco è sicuro ed efficace. I ricercatori della University of New South Wales di Sydney e di altre istituzioni accademiche di Sydney, Australia, hanno pubblicato i risultati secondo cui la cannabis è stata percepita come benefica dal 53,5% dei pazienti.

    Leggi di più →
  • Pubblicato
    Ultimo aggiornamento

    Bollettino IACM del 26 febbraio 2023

    Scienza/Umana: Il consumo di cannabis può avere un effetto favorevole sulla degenza ospedaliera dei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

    I consumatori di cannabis affetti da malattie infiammatorie intestinali hanno meno probabilità di essere ricoverati in ospedale rispetto ai non consumatori. I ricercatori del Dipartimento di Medicina Interna dell'Ohio State University Wexner Medical Center di Columbus, USA, hanno confrontato pazienti adulti ricoverati in Colorado e Washington prima (2011) e dopo (2015) la legalizzazione della cannabis a scopo ricreativo.

    Leggi di più →