"


[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 10 Aprile 2018

Scienza/Umana: L'uso di cannabis è stato associato a ridotta mortalità a seguito di chirurgia ortopedica

In un campione di 9,5 milioni di pazienti statunitensi, che sono stati sottoposti durante il periodo di un anno a alcuni tipi di inteventi chirurgici, il consumo di cannabis era associato a una probabilità di mortalità molto ridotta rispetto a chi non consumava cannabis. I ricercatori della Tufts University School of Medicine di Boston hanno analizzato un grande database, che comprendeva pazienti sottoposti ad artroplastica dell'anca, del ginocchio e della spalla, a fusione spinale e a fissazione della frattura del femore. 26.416 (0,28%) avevano anche diagnosi di disturbo da uso di cannabis. Gli autori hanno scritto che "il significato di questi risultati rimane poco chiaro. Sono necessarie ulteriori ricerche per fornire informazioni su queste associazioni in una crescente popolazione chirurgica."L'uso di cannabis era associato con un lieve aumento del rischio di insufficienza cardiaca, ictus e malattie cardiache.
Moon AS, Smith W, Mullen S, Ponce BA, McGwin G, Shah A, Naranje SM. Marijuana use and mortality following orthopedic surgical procedures. Subst Abus. 2018:1-20.

Scienza/Umana: Il Nabilone ha migliorato l'appetito nei pazienti oncologici in uno studio clinico controllato

In uno studio controllato verso placebo con 47 pazienti con carcinoma polmonare avanzato, il derivato sintetico del THC nabilone ha aumentato l'apporto calorico. Scienziati dell'Istituto Nazionale di Ricerca sul Cancro del Messico a San Fernando hanno recentemente pubblicato questi risultati sulla rivista Support Care Cancer. I pazienti erano randomizzati a ricevere Nabilone (0,5 mg al giorno per 2 settimane seguite da 1,0 mg al giorno per 6 settimane) o placebo. I pazienti che hanno ricevuto nabilone hanno aumentato il loro apporto calorico (342 kcal) e hanno avuto un significativo aumento assunzione di carboidrati (64 g) rispetto ai pazienti trattati con placebo. Anche la qualità della vita ha dimostrato miglioramenti significativi, in particolare nel "funzionamento dei ruoli, nel funzionamento emotivo, nel funzionamento sociale", nel dolore e nell'insonnia. Gli autori hanno concluso che "il nabilone è un'opzione terapeutica adeguata e sicura nel trattamento di pazienti con diagnosi di anoressia. "
Turcott JG, Del Rocío Guillen Núñez M, Flores-Estrada D, Oñate-Ocaña LF, Zatarain-Barrón ZL, Barrón F, Arrieta O. The effect of nabilone on appetite, nutritional status, and quality of life in lung cancer patients: a randomized, double-blind clinical trial. Support Care Cancer. 2018 Mar 17. [in press]

Notizie in breve

Scienza: Alcune Conferenze nazionali sulla Cannabis in Medicina 2018
USA: The Twelfth National Clinical Conference on Cannabis Therapeutics il 10-12 Maggio 2018 in Jersey City.
Francia: 7e Conference Internationale il 1 giugno 2018 a Parigi.

IACM: Nuove pubblicazioni in Cannabis and Cannabinoid Research
Nuovi articoli sono stati pubblicati in CCR, la rivista partner della IACM:
Medicinal Cannabis on Prescription in The Netherlands: Statistics for 2003-2016 by Bas de Hoop, Eibert R. Heerdink, and Arno
Hazekamp.
Willingness to Participate in Longitudinal Research Among People with Chronic Pain Who Take Medical Cannabis: A Cross-Sectional Survey by Marcus A. Bachhuber, Julia H. Arnsten, Joanna L. Starrels, Chinazo O.Cunningham.
A Novel Observational Method for Assessing Acute Responses to Cannabis: Preliminary Validation Using Legal Market Strains by L. Cinnamon Bidwell, Raeghan Mueller, Sophie L. YorkWilliams, Sarah Hagerty, Angela D. Bryan, Kent E. Hutchison.
Therapeutic Effects of Prolonged Cannabidiol Treatment on Psychological Symptoms and Cognitive Function in Regular Cannabis Users: A Pragmatic Open-Label Clinical Trial by Nadia Solowij, Samantha J. Broyd, Camilla Beale, Julie-Anne Prick, Lisa-marie Greenwood, Hendrika van Hell, Chao Suo, Peter Galettis, Nagesh Pai, Shanlin Fu, Rodney J. Croft, Jennifer H. Martin, Murat Yücel.

Scienza/Umana: il CBD può ridurre il dolore nei pazienti con trapianto di rene
Gli scienziati hanno valutato 7 pazienti sottoposti a trapianto di rene con dolore cronico, che hanno ricevuto CBD ad una dose iniziale di 100mg al giorno. In un paziente la dose doveva essere ridotta a 50 mg al giorno a causa di nausea. Due pazienti hanno avuto un miglioramento del dolore totale, 4 hanno avuto una risposta parziale e c'è stata una non risposta.
Istituto di Nefrologia e Urologia, Montevideo, Uruguay.
Cuñetti L, et al. Transplant Proc. 2018;50(2):461-464.

Scienza/Umana: i cannabinoidi possono essere utili nel trattamento della malattia di Huntington
Sette pazienti con malattia di Huntington sono stati trattati con cannabinoidi con miglioramento dei sintomi motori. Gli autori hanno scritto che "il miglioramento dei sintomi motori, principalmente la distonia, ha portato a diversi miglioramenti rilevanti da una prospettiva clinica globale. "
Ruhr-University Bochum, St. Josef-Hospital, Bochum, Germania.
Saft C, et al. J Huntingtons Dis. 2018 Mar 16. [in press]

Scienza/Umana: nei pazienti con autismo si hanno basse concentrazioni di anadamide nel sangue
In uno studio, che ha confrontato 59 pazienti con autismo a 53 bambini sani, quelli con basse concentrazioni di anandamide avevano maggiori probabilità di avere l'autismo. Gli autori hanno scritto che "questi risultati sono i primi dati empirici sull'uomo che trasferiscono i risultati preclinici ottenuti su roditori e che confermano un legame tra concentrazioni plasmatiche di anandamide nei bambini con ASD [disturbo dello spettro autistico]. "
Dipartimento di Psichiatria e Scienze del comportamento, Stanford University, USA.
Karhson DS, et al. Mol Autism. 2018;9:18.

Scienza/Animale: il CBD ripristina la normale funzione di rete delle cellule nervose nell'epilessia
Scienziati hanno studiato le sezioni del cervello di ratti in cui erano stati indotti stati epilettici e ai quali era stato somministrato CBD. I loro dati "suggeriscono che il CBD ripristini l'eccitabilità e la compromissione morfologica in modelli di epilessia fino a livelli pre-epilessia attraverso meccanismi multipli che ripristano la normale funzione"
UCL School of Pharmacy, Londra, Regno Unito.
Khan AA, et al. Br J Pharmacol. 2018 Mar 25. [in press]

Scienza/Animale: l'attivazione del recettore CB2 può ritardare la progressione della sclerosi laterale amiotrofica
In un modello murino di sclerosi laterale amiotrofica l'attivazione del recettore CB2 delle cellule gliali ha ritardato la progressione della malattia. Gli autori hanno scritto che "tali benefici sono apparentemente derivati dalla attivazione dei recettori CB2 concentrati in astrociti e microglia localizzati nelle corna dorsali e ventrali del midollo spinale "
Facoltà di medicina, Università Complutense, Madrid, Spagna.
Espejo-Porras F, et al. Br J Pharmacol. 2018 Mar 25. [in press]

Scienza/Umana: l'uso di cannabis può accelerare lo sviluppo di enfisema nei fumatori di tabacco
In uno studio condotto su 83 pazienti con pneumotorace spontaneo la prevalenza dell'enfisema non era diversa tra fumatori di tabacco e fumatori di tabacco / cannabis. Tuttavia si è verificato in età più giovane nei fumatori di tabacco e cannabis. Gli autori hanno concluso che questo "risultato suggerisce che la cannabis, se aggiunta al tabacco, può portare all'enfisema in giovane età. "
Dipartimento di Medicina Respiratoria, Ospedale Tenon, Parigi, Francia
Ruppert AM, et al. Diagn Interv Imaging. 2018 Mar 20. [in press]

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Dichiarazione

Dichiarazione dei diritti umani per l’accesso medico alla cannabis ed ai cannabinoidi

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.