[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 30 Settembre 2014

Italia: Esercito coltiva cannabis per uso medico

I media italiani hanno segnalato l'intenzione di coltivare la cannabis medica in una fabbrica farmaceutica a conduzione militare a Firenze. L'accordo è stato raggiunto dal Ministero della Salute e dal Ministero della Difesa, ulteriori dettagli sulla disposizione saranno resi disponibili entro la fine di settembre del 2014.

A placare i timori di una vasta liberalizzazione delle droghe leggere è intervenuto il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin che, citato nel quotidiano italiano La Stampa, ha dichiarato che "da un punto di vista farmaceutico non ci sono problemi con l'uso terapeutico della cannabis ... tuttavia deve essere trattata come un medicinale". La speranza è che il controllo militare faccia in modo che il farmaco rimanga limitato al solo uso medico. La Stampa ha osservato che il farmaco potrebbe essere reso disponibile nelle farmacie italiane già dal prossimo anno. Non ci sono attualmente coltivatori privati legali di cannabis medica in Italia, che significa che i pazienti attualmente devono acquistare la loro cannabis dall'estero. La spesa sarà a carico del sistema sanitario italiano.

RIA of 9 September 2014

Cile: E’ stata approvata la prima azienda agricola dedicata alla coltivazione di cannabis per scopi medici

E’ stata approvata la prima azienda agricola del Cile dedicata alla cannabis medica. Claudio Orrego, governatore della regione metropolitana di Santiago, ne ha dato l'annuncio. L'azienda coltiverà cannabis da utilizzare per la medicina e la ricerca. Si prevede di produrre olio di cannabis, che può essere usato per aiutare coloro che soffrono di cancro. "E' qualcosa che è stato già fatto in altre parti del mondo," ha detto l'8 settembre Oscar Concha, un funzionario del governo. "Apprezziamo notevolmente l'uso di questa coltivazione per la ricerca."

L’azienda sarà sponsorizzata da La Florida, un comune di Santiago, e dalla Fundación Daya, che secondo il suo sito web è "una organizzazione non-profit il cui scopo è la ricerca e la promozione di terapie alternative per alleviare la sofferenza umana". "Crediamo nel diritto alla salute di tutte le persone, e l'accesso alle terapie complementari e ad un basso costo di esse dovrebbe essere parte di tale diritto", ha detto la fondazione in un comunicato.

Latin Post of 9 September 2014

Australia: il primo ministro Tony Abbott sostiene la legalizzazione della cannabis medica

Il Primo Ministro Tony Abbott sta sostenendo la legalizzazione della cannabis per scopi medici. In una lettera al conduttore radiofonico Alan Jones, il signor Abbott si è spinto persino oltre rispetto al Premier del New South Wales, Mike Baird - che ha approvato una sperimentazione clinica dell'uso di cannabis medica - dicendo che nessun ulteriore test dovrebbe essere necessario se il farmaco è legale in altri paesi. "Non ho alcun problema con l'uso medico della cannabis, così come non ho alcun problema con l'uso medico di oppiacei", ha scritto Mr Abbott in una lettera a Jones del 23 agosto.

"Se è necessario un farmaco per uno scopo sanitario valido e se viene somministrato in modo sicuro, non ci dovrebbe essere alcuna questione sulla sua legittimità. E se è necessario un farmaco che ha dimostrato di essere sicuro all'estero, allora anche qui dovrebbe essere disponibile. Concordo sul fatto che la regolamentazione dei farmaci è una selva di complessità, burocrazia e interessi di corporation e istituzionali. La mia tesi di fondo è che qualcosa che si è visto essere sicuro in una giurisdizione affidabile non dovrebbe avere bisogno di essere testato di nuovo qui." Jones ha letto la lettera del signor Abbott, che non aveva ancora mai commentato pubblicamente la questione, nel suo programma radiofonico del mattino del 17 settembre.

The Sunday Morning Herald of 17 September 2014

Israele: governo permette ad alcuni medici di famiglia di prescrivere cannabis per scopi medici

Il Ministero della Salute sta consentendo temporaneamente ai medici di famiglia di fornire ai propri pazienti prescrizioni per la cannabis medica. Il ministero sta cercando di far fronte al pesante carico che grava sulle cliniche del dolore, le unità mediche a cui è consentito oggi concedere le prescrizioni. Le nuove regole consentono ai medici di famiglia che lavorano in strutture sanitarie di prescrivere i medicinali a base di cannabis a due condizioni: quando costituiscono un'estensione di un trattamento esistente e quest’ultimo venga mantenuto al dosaggio preesistente.

Circa 18.000 israeliani detengono i permessi per cannabis medica, con questo numero che dovrebbe crescere a 40.000 entro il 2018. La domanda di cannabis in Israele è in costante crescita, così come l'elenco delle condizioni per le quali è autorizzata. Il Ministero della Salute ha anche deciso di aumentare, nelle sue nuove norme sulla cannabis medica, il numero di medici autorizzati a prescrivere la cannabis a 30 unità e di ridurre i lunghi tempi di attesa per vedere questi medici. L'Associazione israeliana dei medici di famiglia è rimasta sorpresa nel sentire delle nuove norme. "Nessuno ce l’ha chiesto, non c'era nessuna discussione o consultazione sulla questione", ha detto il presidente dell'associazione dei medici di famiglia, il dottor Shlomo Vinker.

Haaretz of 17 September 2014

Notizie in breve

Scienza: Manuale della Cannabis ora disponibile
Il Manuale della Cannabis a cura di Roger Pertwee e pubblicato dalla Oxford University Press è ora disponibile. Scritto da eminenti ricercatori del settore, conta 768 pagine e in 49 capitoli comprende tutte le questioni riguardanti il sistema endocannabinoide e la farmacologia, gli effetti negativi e il potenziale terapeutico della cannabis e dei cannabinoidi. Sicuramente il miglior libro mai pubblicato su questo tema.
Handbook of Cannabis

Sud Africa: Il partito cristiano supporta l'uso medico della cannabis
Il Partito Democratico Cristiano Africano (ACDP) supporta il Medical Innovation Bill, un disegno di legge che, se approvato, consentirà l'uso della cannabis per ragioni mediche nel paese, ha dichiarato il 18 settembre Cheryllyn Dudley, membro del partito.
Yahoo News South Africa of 18 September 2014

Australia: L'iniziativa popolare per la legalizzazione della cannabis dibattuta nella commissione per le petizioni del parlamento
L' "iniziativa dei cittadini per la rimozione di cannabis dalla legge austriaca sulle droghe" è stata al momento firmata da 22.392 austriaci, il che la rende la terza petizione di maggior successo nella storia del paese. La commissione per le petizioni del parlamento oggi ha chiesto una dichiarazione del Ministero della Salute.
Press release of the Hanf Institut

Australia: Ministro della Sanità della Tasmania supporta sperimentazioni sulla cannabis medicinale
Lo spostamento nella posizione del governo liberale è venuto dopo che, nel mese di luglio, il Ministro della Sanità Michael Ferguson aveva respinto una proposta per una sperimentazione clinica nello stato. "Sosteniamo gli studi clinici opportunamente condotti, ampliando il quadro normativo nazionale in materia di medicinali" ha invece ora detto Mr Ferguson in una dichiarazione.
7 News of 8 September 2014

Scienza/Umana: Cannabis viene utilizzata per affrontare l'ansia sociale
In uno studio con 123 consumatori di cannabis si è constatato che una delle ragioni principali di uso della sostanza è la gestione delle forme sociali di ansia.
Dipartimento di Psicologia, Louisiana State University, Baton Rouge, USA.
Buckner JD, et al. Am J Addict. 2014 Sep 7 [in stampa]

Scienza/Animale: Il cannabidiolo migliora la dilatazione delle arterie nei ratti
Il cannabidiolo (CBD) ha migliorato il massimo rilassamento dei vasi sanguigni indotto da acetilcolina nelle arterie nei ratti con diabete. Questo effetto è stato almeno in parte mediato dal recettore CB2. Il CBD ha migliorato la produzione di una sostanza dilatante i vasi sanguigni derivata da cicloossigenasi.
Università di Nottingham, UK.
Wheal AJ, et al. J Pharmacol Exp Ther. 2014 Sep 11 [in stampa]

Scienza/Umana: Sativex non ha ridotto la capacità di guida
In uno studio con 33 pazienti affetti da SM che hanno ricevuto il Sativex per il trattamento della spasticità, l'estratto di cannabis non ha ridotto la capacità di guida. Gli autori hanno scritto che "i pazienti hanno mostrato risultati comparabili nei test di guida all’inizio e alla fine del trattamento. Solo due pazienti hanno cambiato classificazione passando da 'inadatto' alla guida a 'adatto' e viceversa."
MS-Zentrum, Kaltenkirchen/Holstein, Germania.
Freidel M, et al. Acta Neurol Scand. 2014 Sep 11 [in stampa]

Scienza/Animale: Il palmitoiletanolamide è un agente anti-infiammatorio efficace per le malattie infiammatorie intestinali
L’endocannabinoide palmitoiletanolamide, che è stato iniettato nel ventre o somministrato per via orale, ha attenuato l’infiammazione del colon indotta da una sostanza chimica. Questo effetto è stato mediato dal recettore CB2, il GPR55 e il PPAR-alfa, e modulato dai recettori vanilloidi.
Dipartimento di Farmacia, Università di Napoli Federico II, Italia.
Borrelli F, et al. Br J Pharmacol. 2014 Sep 10 [in stampa]

Scienza/Cellule: 2-AG può interferire con l'impianto di uova appena fecondate nell'utero
In esperimenti sulle cellule, l’endocannabinoide 2-AG (2-arachidonoilglicerolo) ha interferito con il normale sviluppo delle cellule (cellule del citotrofoblasto), importanti per l'impianto dell’uovo appena fecondato nell’utero. Questo effetto è mediato dai recettori dei cannabinoidi.
Facoltà di Farmacia, Università di Porto, Portogallo
Costa MA, et al. Mol Cell Endocrinol. 2014 Sep 6 [in stampa]

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

 The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Conferenze supportate

STCM Conference, 19 January 2019, University Hospital Bern, Switzerland

 

Cann10, 14-16 October 2018, Tel Aviv Israel.

 

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.