[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 21 Agosto 2014

USA: Il Comitato Editoriale del New York Times chiede di porre fine alla proibizione della cannabis

In una dichiarazione del 27 luglio dal titolo "Abrogare il proibizionismo, di nuovo" il Comitato Editoriale del New York Times chiede la legalizzazione della cannabis. "Ci sono voluti 13 anni agli Stati Uniti per tornare alla ragione e uscire dal proibizionismo 13 anni in cui la gente continuava a bere e i cittadini rispettosi della legge erano diventati fuorilegge e le organizzazioni criminali sorsero e fiorirono," afferma la dichiarazione. "Sono passati più di 40 anni da quando il Congresso approvò l'attuale divieto di marijuana, infliggendo gravi danni per la società solo per vietare una sostanza molto meno pericolosa dell’alcol.

Il governo federale dovrebbe abrogare il divieto sulla marijuana. Abbiamo raggiunto questa conclusione dopo una grande discussione tra i membri del comitato editoriale del Times, ispirati da un movimento in rapida crescita tra gli stati per riformare le leggi sulla marijuana. (...) C'è un dibattito onesto tra gli scienziati circa gli effetti sulla salute della marijuana, ma crediamo che sia più che evidente che la dipendenza che provoca sia un problema relativamente minore, soprattutto in confronto con l'alcool e il tabacco. Un uso moderato di marijuana non sembra rappresentare un rischio per gli adulti altrimenti sani. (...) Creare sistemi per regolamentarne la produzione, la vendita e il marketing sarà complesso. Ma questi problemi sono risolvibili."

New York Times of 27 July 2014

Australia: Norfolk Island permette la coltivazione di cannabis per scopi medici

Ad una società della Tasmania, che aveva richiesto di condurre nello stato un progetto basato sulla cannabis medicinale, è stato dato il via libera altrove. Come la Tasmania, Norfolk Island ha un passato storico di difficoltà finanziarie e dipende dall’assistenza del Commonwealth. Ma, come ha spiegato il ministro della Salute dell'isola Robin Adams, è desideroso di tirarsi fuori da quel pantano. "Siamo aperti agli investimenti, siamo aperti al commercio su Norfolk Island," ha detto. Norfolk Island è una piccola isola dell'Oceano Pacifico situata tra l'Australia, la Nuova Zelanda e la Nuova Caledonia. L'isola fa parte del Commonwealth of Australia, ma gode di un alto grado di autogoverno.

"Vediamo questa come una grande opportunità per l'economia di Norfolk Island e al tempo stesso un prodotto medico da esportare di cui c’è fortemente bisogno", ha detto. Il governo dell'isola ha rilasciato a Tasman Health Cannabinoids (THC) il permesso per coltivare la cannabis medica. THC avrebbe voluto condurre il suo business in Tasmania, con l’intenzione di creare un’industria di esportazione multi-miliardaria. "Il Ministro della Sanità di Norfolk Island Robin Adams ci ha rilasciato una licenza di produzione per andare avanti e procedere alla coltivazione di cannabinoidi medici su Norfolk", ha detto il presidente di THC, il dottor Mal Washer.

Medicinal cannabis trial gets green light on Norfolk Island

Notizie in breve

USA: Conferenza sulla Marijuana per i professionisti medici
Dal 9 all’11 settembre si terrà a Denver una conferenza sulla cannabis medicinale. Tra i relatori ci saranno Donald Abrams, Jeffrey Hergenrather, Lester Grinspoon, Mary Lynn Mathre, Raphael Mechoulam, Zach Klein e molti altri.
Meeting Website

Francia: 3° convegno sull'uso medico della cannabis e dei cannabinoidi
Il 22 ottobre le associazioni Action Sida Ville e Union Francophone pour les Cannabinoïdes en médecine-I Care organizzano un convegno sull'uso medico della cannabis e dei cannabinoidi presso l’Università di Medicina di Strasburgo. Tra i relatori internazionali ci saranno Raphael Mechoulam e Manuel Guzman.
Meeting Website

Australia: Dibattito sulla cannabis medica
Una madre disperata, un bambino morente, la legge rigida e un farmaco sperimentale di un uomo. Il dibattito sulla cannabis medica nell’Australian Capital Territory (ACT) ha trovato un nome e un volto. Una bambina di 2 anni e mezzo di età soffre di una rara malattia genetica, a Sydney era stata trattata con piccole dosi di olio di cannabis forniti da un uomo di Canberra. La bambina di Sydney, Abbey, e sua madre, Cherie, sono state lasciate senza accesso all’olio dopo che la polizia federale australiana ha fatto irruzione nella casa di un fornitore che aveva contattato il Primo Ministro Katy Gallagher.
Cannabis oil supplier defends providing mother with drugs

USA: Inergetics ha iniziato i test con i prodotto a base di CBD
Inergetics entra nella seconda fase di un processo in tre fasi per lanciare i suoi integratori basati su cannabidiolo (CBD). L'azienda sviluppa prodotti alimentari che sono destinati a migliorare la salute generale, il recupero fisico, le prestazioni atletiche e la qualità della vita dei pazienti e dei consumatori. Il 5 agosto ha annunciato l'inizio della seconda fase di sviluppo verso il lancio della sua linea di integratori nutrizionali naturali a base di cannabidiolo che sta sviluppando in collaborazione con Terra Tech Corp.
Press release by Inergetics of 5 August 2014

USA: La legalizzazione della cannabis non ha aumentato l'uso della sostanza da parte degli adolescenti
Secondo una nuova ricerca l’aumento del consumo di cannabis tra gli adolescenti negli ultimi 20 anni non ha un legame significativo con la legalizzazione della cannabis per uso medico avvenuta in molti stati. Confrontando le indagini sul consumo di cannabis da parte degli adolescenti condotte annualmente dai Centri federali per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, i ricercatori hanno scoperto che la probabilità che un liceale avesse usato cannabis negli ultimi 30 giorni non era superiore allo 0,8 per cento in più negli stati con leggi sulla cannabis medica rispetto agli altri stati.
Reuters of 29 July 2014

Gran Bretagna: Nessuna influenza dello status giuridico della cannabis sul suo uso
Ricercatori hanno studiato gli effetti della declassificazione della cannabis nel Regno Unito nel 2004. Non hanno trovato aumenti rilevanti nel consumo di cannabis, nel consumo di altre droghe, nel crimine e in altre forme di comportamenti a rischio.
Newcastle University, Business School - Economics, UK.
Associated Press of 1 August 2014

Scienza/Cellule: L’alcool altera la segnalazione degli endocannabinoidi nel cervello
Secondo uno studio condotto con fette di cervello, l’etanolo attenua la segnalazione dei cannabinoidi risultando in un’attività di rete alterata nella corteccia prefrontale, una importante zona del cervello.
Department of Neuroscience, Medical University of South Carolina Charleston, USA.
Pava MJ, et al. Front Integr Neurosci. 2014 Jul 18;8:58.

Scienza/Animale: Celastrol esercita effetti anti-infiammatori tramite l'attivazione dei recettori CB2
Celastrol, un importante principio attivo di un erba medicinale cinese, Tripterygium wilfordii Hook. f. , ha mostrato un ampio spettro di attività farmacologiche, tra cui anti-infiammatorie, anti-cancro e immunosoppressive. La ricerca sugli animali dimostra che l’attenuazione del dolore infiammatorio e neuropatico è mediata dal recettore dei cannabinoidi di tipo 2.
Dipartimento di Scienze Mediche, Medical College, Xiamen University, China.
Yang L, et al. Int J Mol Sci, 2014;15(8):13637-13648.

Scienza/Umana: Un cannabinoide sintetico è stato associato a danno renale
In molti casi l'uso di cannabinoidi sintetici è stato associato con danno renale acuto
Oregon Public Health Division, Oregon Health Authority, Portland, USA.
Parker LA, et al. Psychopharmacology (Berl). 2014 Aug 3. [in stampa]

Scienza/Animale: La reazione del sistema endocannabinoide su convulsioni indotte con acido kainico dipende dall'età
L’aumento dei livelli di endocannabinoidi protegge contro le convulsioni indotte dall’acido kainico. La ricerca sui topi mostra che gli endocannabinoidi anandamide e palmitoylethanolamine aumentavano significativamente nell'ippocampo di ratti giovani trattati con acido kainico, mentre diminuivano negli adulti. Al contrario, i livelli di 2-arachidonoilglicerolo (2-AG) erano più alti negli anziani rispetto ai ratti più giovani.
Dipartimento di Medicina Sperimentale e Chirurgia, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Italia.
Oláh A, et al. J Clin Invest. 2014 Jul 25. [in stampa]

Scienza/Animale: L'effetto analgesico del metamizolo è in parte mediato dai recettori CB1
Secondo studi con i topi, gli effetti analgesici del metamizolo sui tessuti periferici coinvolge due diversi meccanismi: L’apertura del canale neuronale KATP e l’attivazione del recettore CB1.
Istituto di Biologia, Università di Campinas, Brasile.
Galang JN, et al. Anxiety Stress Coping. 2014 Jul 18:1-13. [in stampa]

Scienza/Animale: Gli endocannabinoidi influenzano le preferenze verso il partner
Studi con i topi suggeriscono che il sistema endocannabinoide può contribuire alla motivazione sessuale nelle femmine di ratto, nello specifico alterando il comportamento di approccio. Ad esempio, i ratti trattati con anandamide facevano più visite ad uno stimolo maschile rispetto ai ratti non trattati.
Department of Psychology, Southwestern University, Georgetown, USA.
Blumstein GW, et al. PLoS One, 2014;9(7):e103288.

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.