"


[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 31 Maggio 2014

Mondo: Gli economisti vincitori del premio Nobel invitano alla fine della “guerra alla droga”

Secondo un gruppo di economisti premiati col Nobel, un ex segretario di stato americano, il vice primo ministro della Gran Bretagna e altri, gli sforzi globali per contrastare il traffico di droga hanno fallito ed è giunto il tempo per un ripensamento radicale. "E' tempo di porre fine alla “guerra alla droga” e riorientare massicciamente le risorse verso politiche basate su dati effettivi sostenuti da analisi economiche rigorose", ha detto il gruppo in una prefazione a una nuova relazione accademica sulle politiche globali di lotta contro la droga.

Citando i dati sulle incarcerazioni di massa relazionate alla droga negli Stati Uniti, la corruzione e la violenza nei paesi in via di sviluppo e l'epidemia di HIV in Russia, il gruppo ha esortato le Nazioni Unite ad abbandonare il loro "approccio repressivo universale" per affrontare le droghe. I firmatari del testo includono cinque economisti vincitori del premio Nobel - tra cui Kenneth Arrow, Christopher Pissarides e Thomas Schelling - così come l'ex segretario degli Stati Uniti George Schultz, il vice primo ministro britannico Nick Clegg e Javier Solana, ex capo delle politiche estere dell’Unione EURopea.

Reuter of 5 May 2014

Notizie in breve

Germania: Sessione sul CBD alla Conferenza dell'EIHA
Durante la riunione annuale di quest'anno dell'EIHA (European Industrial Hemp Association) che si terrà nei pressi di Colonia il 21-22 maggio 2014, ci sarà una sessione sulle "applicazioni farmaceutiche del cannabidiolo (CBD)". I relatori sono Franjo Grotenhermen (nova-Institut, Germania), James Brodie (GW Pharmaceuticals, UK), Holger Rönitz (THC Pharm, Germania), Tjalling Erkelens (Bedrocan, Paesi Bassi) e Gianpaolo Grassi (CRA-CIN, Italia).
EIHA Conference

Italia: Conferenza in Puglia sulla Cannabis e Cannabinoidi in Medicina
Il 24 maggio la Cannabis Medical Association "LapianTiamo" presenta il primo "Puglia Cannabis Conference" sulla cannabis e i cannabinoidi in Medicina e Chirurgia. L’evento è organizzato in collaborazione con la Regione Puglia, il Comune di Racale e l'Università del Salento.
Tra i relatori compaiono Rudolf Brenneisen, Cristina Sanchez, Maurizio Inghilleri e Giuseppe Meco
Puglia Conference on Cannabis and Cannabinoids in Medicine

USA: Il governo federale aumenta la quantità di cannabis disponibile per la ricerca
Il governo federale ha appena ordinato tutta la cannabis di cui necessita. La Drug Enforcement Administration ha emesso un nuovo regolamento che aumenta la quota di produzione da parte del governo degli Stati Uniti per la cannabis medica da una quantità annuale di 21 kg a 650 kg.
Huffington Post of 5 May 2014

Uruguay: La cannabis legale sarà buona e conveniente
Il governo, dando dettagli sulla nuova legge che legalizza il commercio della cannabis, ha detto che agli uruguaiani sarà consentito comprare abbastanza cannabis per circa 20 sigarette a settimana ad un prezzo ben al di sotto di quello del mercato nero.
Reuters of 7 May 2014

Tunisia: Il primo ministro ha detto che la legge sulla cannabis è troppo dura
Il primo ministro della Tunisia ha sostenuto la necessità di una riforma delle dure sanzioni del paese per il possesso di cannabis, definendole "fuori sincrono" con i tempi attuali. In una conferenza stampa, Mehdi Jomaa ha promesso di "modificare la legge per adeguarla alla nuova realtà" della società.
Washington Post of 15 May 2014

Scienza/Umana: Dopo l'avvio della legge sulla cannabis medica nel 2009 in Colorado, il THC è stato trovato più spesso nei guidatori feriti a morte
Gli scienziati hanno analizzato gli incidenti stradali mortali nel periodo 1994-2011. In Colorado, dalla metà del 2009, quando la cannabis medica è stata resa disponibile sul mercato, c’è stato un raddoppio dei guidatori con THC nel sangue. Nessun cambiamento significativo è stato osservato nella proporzione dei conducenti coinvolti in un incidente automobilistico mortale che erano sotto l’effetto di alcool.
Dipartimento di Psichiatria, University of Colorado, Aurora, USA.
Salomonsen-Sautel S, et al. Drug Alcohol Depend. 2014 Apr 23. [in stampa]

Scienza/Umana: Nessun effetto rilevante della personalità giuridica sull'uso di cannabis
Secondo un nuovo studio condotto da scienziati australiani e norvegesi, lo status legale della cannabis non ha alcun effetto significativo sul consumo di cannabis. Tuttavia, vi è un certo impatto sui giovani che hanno un più alto tasso di crescita nei primi cinque anni dopo la legalizzazione, che però si normalizza in seguito.
Dipartimento di Economia, Università di Melbourne, Australia.
Williams J, et al. J Health Econ. 2014 Mar 28;36C:20-32.[in stampa]

Scienza/Animale: L’anandamide riduce gli effetti collaterali degli antipsicotici sul movimento
In un modello murino di discinesia tardiva, l’endocannabinoide anandamide ha invertito la comparsa dei movimenti di masticazione vacui (VCM) indotti da aloperidolo , un neurolettico usato per il trattamento di psicosi. Gli antipsicotici possono causare negli esseri umani discinesia tardiva, un disturbo del movimento difficile da trattare. Gli autori hanno scritto che "i recettori CB1 potrebbero impedire i VCM indotti da aloperidolo nei ratti."
Universidade Federal de Santa Maria, Brasile.
Röpke J, et al. Prog Neuropsychopharmacol Biol Psychiatry. 2014 Apr 18. [in stampa]

Scienza/Umana: La disponibilità del recettore CB1 nell'amigdala è associata a sintomi legati al trauma
La psicopatologia connessa al trauma è composta da minaccia (ad esempio la risperimentazione, l’evasione e l'iper-eccitazione) e perdita (ad esempio depressione e ansia generalizzata). I risultati di un nuovo studio hanno rivelato che una maggiore disponibilità dei recettori CB1 nell'amigdala, una certa regione del cervello, è stata associata ad un aumento delle minacce. Maggiori livelli di anandamide periferici sono stati associati con una diminuzione della minaccia. Gli autori hanno notato che "nuove terapie farmacologiche che colpiscono il sistema CB1 possono fornire un approccio più mirato e basato sui meccanismi per mitigare questo aspetto centrale della psicopatologia correlata al trauma."
National Center for Posttraumatic Stress Disorder, Veterans Affairs Connecticut Healthcare System, West Haven, USA.
Pietrzak RH, et al. Neuropsychopharmacology. 2014 May 13. [in stampa]

Scienza/Animale: L’attivazione dei recettori CB2 attenua l’edema cerebrale
La stimolazione del recettore cannabinoide-2 ha attenuato nei ratti l’edema cerebrale riducendo l’infiltrazione leucocitaria cerebrale nel caso in cui l'edema è stato causato da emorragia nello spazio tra cervello e cranio.
Dipartimento di Fisiologia, Loma Linda University, USA.
Fujii M, et al. J Neurol Sci. 2014 Apr 30.
[in stampa]

Scienza/Animale: Il palmitoiletanolamide può essere utile nella sindrome del colon irritabile
L’endocannabinoide palmitoiletanolamide ha contrastato il transito accelerato in un modello murino della sindrome dell'intestino irritabile. L'effetto potrebbe essere mediato dai recettori CB1 attraverso l’aumento dei livelli di anandamide e modulato dai recettori vanilloidi.
Dipartimento di Farmacia, Università degli Studi di Napoli Federico II, Italia.
Capasso R, et al. Br J Pharmacol. 2014 May 12. [in stampa]

Scienza/Umana: Il THC compromette l’olfatto
In uno studio con 15 soggetti sani il THC ha compromesso le prestazioni dei soggetti in un test sull’olfatto.
Le soglie di percezione dell’odore risultavano aumentate e le prestazioni nella distinzione dell’odore diminuite.
Istituto di Farmacologia Clinica, Goethe-Universität, Francoforte sul Meno, Germania.
Walter C, et al. Br J Clin Pharmacol. 2014 May 6. [in stampa]

Scienza/Animale: Il CBD aumenta la concentrazione di adenosina nel nucleo accumbens del cervello
Iniezioni di CBD nell'ipotalamo del cervello hanno aumentato i livelli di adenosina nel nucleo accumbens, una determinata regione del cervello. Gli autori hanno notato che questi risultati suggeriscono che il CBD promuove l'accumulo di adenosina endogena. L'adenosina svolge un ruolo importante in diversi processi biochimici.
Escuela de Medicina, División Ciencias de la Salud, Universidad Anáhuac Mayab, Mérida, Messico.
Mijangos-Moreno S, et al. Neurosci Res. 2014 May 4. [in stampa]

Scienza/Umana: La cannabis riduce la cognizione nei pazienti con sclerosi multipla
Uno studio clinico è stato condotto su 20 soggetti con sclerosi multipla che fumavano cannabis e 19 non consumatori con SM al fine di testarne le prestazioni cognitive . Il gruppo che utilizzava cannabis ha risposto più negativamente su alcuni test impegnativi. I ricercatori hanno concluso che la cannabis "compromette ulteriormente i meccanismi compensatori cerebrali, già difettosi nella SM."
Sunnybrook Research Institute, Toronto, Canada.
Pavisian B, et al. Neurology. 2014 Apr 30. [in stampa]

Scienza/Umana: Cambiamenti a lungo termine nei recettori CB2 e concentrazioni di anandamide dopo l’uso di cannabis
Consumatori di cannabis che avevano fumato la sostanza per più di 20 volte nella loro vita e sospeso l'uso di cannabis da almeno 6 mesi prima dello studio, hanno mostrato un aumento di recettori CB2 e dei livelli di anandamide nel sangue.
Dipartimento di Psichiatria e Psicoterapia, Università di Colonia, Germania.
Muhl D, et al. Naunyn Schmiedebergs Arch Pharmacol. 2014 May 2. [in stampa]

Scienza/Animale: L’uso regolare di THC in topi giovani può causare disfunzione del sistema immunitario
In topi giovani il THC ha ridotto le citochine infiammatorie (trasmettitori di segnale), ma questo effetto svaniva negli animali adulti. Negli animali adulti trattati come gli adolescenti con THC, era a sua volta presente una perturbazione della risposta immunitaria, anche se in una direzione opposta, ovvero verso uno stato pro-infiammatorio.
Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano, Italia.
Moretti S, et al. J Leukoc Biol. 2014 Apr 17. [in stampa]

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

 The IACM Conference 2019 will be held on October 30 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.