[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


Bollettino IACM del 29 Dicembre 2012

Scienza/Umana: Secondo un sondaggio la cannabis può essere utile in alcuni pazienti con cefalea a grappolo

Un sondaggio con 139 pazienti affetti da cefalea a grappolo suggerisce che un numero considerevole di persone con questa condizione possano beneficiare di un trattamento con cannabis. Il questionario è stato distribuito e valutato da scienziati del Emergency Headache Centre del Lariboisière Hôpital di Parigi, Francia. 63 dei 139 partecipanti (il 45.3 per cento) avevano una storia di consumo di cannabis.

Tra i 27 pazienti (il 19,4 per cento del totale del gruppo) che avevano provato la cannabis per il trattamento di attacchi di cefalea a grappolo, il 25,9 per cento ha riferito una certa efficacia, il 51,8 per cento effetti variabili o incerti e il 22,3 per cento effetti negativi. Gli autori hanno concluso: "L'uso di cannabis è molto frequente nei pazienti CH, ma la sua efficacia nel trattamento degli attacchi è limitato. Meno di un terzo degli utenti del sondaggio ha menzionato un sollievo dai loro attacchi a seguito di inalazione." Dato il forte dolore e gli effetti limitati della terapia standard in molti pazienti, opzioni di trattamento aggiuntive sono benvenute e necessarie.

Leroux E, Taifas I, Valade D, Donnet A, Chagnon M, Ducros A. Use of cannabis among 139 cluster headache sufferers. Cephalalgia. 2012 Nov 29. [in stampa]

Repubblica Ceca: Il parlamento vuole consentire la cannabis per usi medici

I legislatori della Repubblica Ceca hanno votato il 7 dicembre per consentire dal prossimo anno la disponibilità su prescrizione in farmacia di cannabis e derivati. Per il primo anno sarà disponibile solo cannabis importata, in seguito l'Istituto Ceco per il Controllo della Droga assegnerà licenze ai produttori locali. La camera alta del Senato dovrebbe approvare il disegno di legge che deve essere poi firmato dal presidente.

"Il punto della proposta è quello di rendere la marijuana medica accessibile ai pazienti che ne necessitano e che già la utilizzano oggi, anche se è contro la legge ", ha detto Pavel Bem, facente parte di un gruppo di deputati che ha creato il disegno di legge. La Repubblica Ceca permette già la coltivazione, il possesso ed il consumo, ma non la vendita, di piccole quantità della maggior parte delle droghe illecite e considera il possesso di meno di 15 grammi di cannabis come legale.

Reuters of 7 December 2012

USA: Obama vuole tollerare la legalizzazione della cannabis da parte degli elettori in Colorado e Washington

In una intervista televisiva in onda il 14 dicembre, al presidente Barack Obama è stato chiesto se è favorevole a rendere la cannabis legale. Obama ha risposto: "Io non andrei così lontano." Ma il presidente non perseguirà gli utenti negli stati in cui gli elettori hanno legalizzato l'uso di cannabis nelle elezioni di novembre. La cannabis rimane illegale secondo il diritto federale.

Obama ha detto: "Non ha senso da un punto di vista delle priorità" concentrarsi sul consumo di droga negli Stati in cui ora è legale. La cannabis è ufficialmente diventata legale nello Stato di Washington all'inizio di dicembre; nel mese di gennaio diventerà legale in Colorado.

Associated Press of 14 December 2012

Notizie in breve

Regno Unito: I legislatori vanno verso la possibilità di legalizzare le droghe
La Gran Bretagna devrebbe prendere in considerazione la legalizzazione dell’uso di droghe ed esaminare modelli internazionali di depenalizzazione, hanno detto i legislatori in una relazione il 10 dicembre. La Commissione per gli Affari Interni del Parlamento ha detto che le politiche britanniche sulla droga non hanno funzionato ed ha invitato il governo a nominare una commissione reale per riesaminare la questione. Il rapporto dice: "Crediamo che ci sia, oggi più che mai, la necessità di una revisione fondamentale di tutta la politica sulle droghe del Regno Unito nel contesto internazionale, per definire un pacchetto di misure che saranno efficaci nella lotta contro i danni causati dalla droga, sia in patria che all'estero ".
Reuters of 9 December 2012

USA: La maggioranza degli americani è favorevole alla legalizzazione della cannabis
Secondo un sondaggio del Quinnipiac University Polling Institute, il 51 per cento contro il 44 per cento dei cittadini americani sono favorevoli alla legalizzazione della cannabis. Gli uomini sono favorevoli alla legalizzazione (59 per cento contro il 36 per cento), mentre le donne si oppongono (il 52 per cento contro il 44 per cento). Gli elettori dai 18 ai 29 anni supportano la legalizzazione (il 67 per cento contro il 29 per cento), mentre gli elettori di età superiore ai 65 anni sono contrari (il 56 per cento contro il 35 per cento).
UPI of 5 December 2012

Scienza/Umana: L'uso di cannabis può aumentare il rischio di pneumotorace
In un'analisi di 20 pazienti con it.wikipedia.org/wiki/Pneumotorace">pneumotorace 13 erano consumatori abituali di cannabis. Nei consumatori di cannabis c'era anche un maggior rischio di pneumotorace ricorrente. Gli autori hanno scritto: "Nonostante la piccola dimensione del campione, sembra che ci sia un collegamento tra l'uso di marijuana e la prevalenza PSP. Non è chiaro se la marijuana contribuisce direttamente allo sviluppo di pneumotorace o aggrava solo una condizione fondamentalmente fragile di parenchima polmonare."
Pécsi Tudományegyetem, Klinikai Központ, Pécs, Hungary.
Jakab L, et al. Magy Seb 2012;65(6):421-5.

Scienza/Animale: La perdita dei recettori CB1 causa un declino della memoria
La capacità di apprendimento di topi sani è stata confrontata con quella di topi senza recettori CB1. Nei primi mesi non c'è stata nessuna differenza, ma i topi di 12 mesi senza recettori CB1 hanno mostrato prestazioni compromesse nei test sull'apprendimento. Gli autori hanno concluso che la perdita dei recettori CB1 "porta a insorgenza precoce di declino della memoria correlato all'età."
Institute of Molecular Psychiatry, University of Bonn, Germany.
Albayram O, et al. Front Aging Neurosci 2012;4:34.

Scienza/Umana: Rapporto reciproco fra uso di cannabis e psicosi
In uno studio con 2120 adolescenti, che sono stati esaminati all'età di 14, 16, e 19 anni, il consumo di cannabis ha lievemente aumentato il rischio di psicosi, la quale a sua volta ha aumentato il rischio di consumo di cannabis. Gli autori hanno scritto: "Il consumo di cannabis induce vulnerabilità verso la psicosi in adolescenti e viceversa, il che suggerisce che vi sia un nesso bi-direzionale causale tra i due.
Department of Clinical Child and Adolescent Studies, Faculty of Social Sciences, Leiden University, the Netherlands.
Griffith-Lendering MF, et al. Addiction. 2012 Dec 7. [in stampa]

Scienza/Animale: Un endocannabinoide può essere utile per l'epilessia
In un modello murino di "epilessia assenza" l'endocannabinoide palmitoylethanolamine (PEA) ha dimostrato proprietà anti-assenza. Ciò può essere basato sull’attivazione dei recettori CB1 poichè un bloccante del recettore CB1 aumentava l’effetto assenza.
Department of Health Science, School of Medicine and Surgery, University "Magna Graecia" of Catanzaro, Catanzaro, Italy.
Citraro R, et al. Neuropharmacology. 2012 Dec 1. [in stampa]

Un anno fa / 2 anni fa

Un anno fa

2 anni fa

[Back to Overwiew]  [IACM Homepage]


up

IACM Conference 2019

The IACM Conference 2019 will be held on October 31 - November 2, 2019, at Estrel Hotel, Berlin, Germany.

Members only

 Please click here to visit the Members Only Area with a film to honour Prof Raphael Mechoulam, 
Please click here to become a member.

IACM on Twitter

Follow us on twitter @IACM_Bulletin where you can send us inquiries and receive updates on research studies and news articles.